Area Psicopedagogica

L'area psicopedagogica si rivolge a bambini/ragazzi e alle famiglie che vivono le difficoltà e il disagio scolastico. La consulenza psicopedagogica vuole essere un punto di riferimento a cui rivolgersi per valutare strategie comunicative e relazionali di tipo pratico da attivare sia in classe che nella relazione familiare.

Si propone come:
  • Supporto ai bambini/ragazzi per potenziare le abilità e far fronte alle difficoltà e nel supporto ad un metodo di studio creato ad hoc per il singolo;
  • Consulenze psicopedagogiche per genitori :sostegno e mediatore alle famiglie che devono gestire il figlio a casa ed i rapporti con la scuola; per rendere disponibile un luogo di confronto in relazione al precorso di crescita dei propri figli, di espressione di dubbi e preoccupazioni, di rassicurazione, di supporto alla valorizzazione delle competenze genitoriali e alla ricerca di ulteriori risorse per far fronte ad eventuali problemi;
  • Supporto psicopedagogico e supervisione: per insegnanti ed équipe di educatori interessati a sviluppare sensibilità e competenze pedagogiche relative alla costruzione di relazioni empatiche, all’ascolto di richieste di aiuto, all’osservazione di indicatori di disagio e all’accompagnamento educativo;
Disturbi Specifici dell'Apprendimento – DSA- : Dislessia, Disortografia, Disgrafia, Discalculia.
Valutazione psico-diagnostica:
  • Due incontri con i genitori: uno iniziale al fine di raccogliere la storia psico-anamnestica del bambino; uno finale al fine di restituire quanto emerso dal percorso di valutazione;
  • Incontri di valutazione diagnostica con il bambino/ragazzo in cui vengono somministrati test di apprendimento quali lettura, scrittura, calcolo e test neurocognitivi volti ad indagare le abilità di memoria, attenzione, funzioni esecutive, elaborazione visuo-percettiva e motoria;
Percorso di trattamento / potenziamento psico-cognitivo:

il percorso si articola in una serie di incontri pensati ad hoc in base alle caratteristiche, alle potenzialità, alle difficoltà ed alla certificazione DSA/ADHD -se presente- del bambino/ragazzo, e si propone di potenziare le abilità e far fronte alle difficoltà di ogni singolo, attraverso una consapevolezza metacognitiva.
Il percorso di potenziamento si rivolge a bambini/ragazzi che presentano difficoltà scolastiche e/o DSA / ADHD.

Supporto ai genitori/famiglia:

consulenza, parent training relativamente alle difficoltà e abilità del figlio/a, supporto nella gestione dei rapporto con la scuola.